tonda

La cultivar più rappresentativa della nostra produzione è sicuramente la Tonda Iblea, un caso dove il nome dice la cosa: l’aspetto e il luogo d’origine, l’altopiano Ibleo.

Una varietà diffusa principalmente nell’area sud orientale dell’isola, che trova il suo habitat ideale nelle zone collinari e che ha maturato la sua massima espressione proprio nelle vallate di Chiaramonte Gulfi.

Un’oliva molto delicata, la cui resa in olio, molto bassa, oscilla tra l’8 e il 10 per cento.

C’è chi afferma che il gusto dell’olio della tonda iblea sia un concentrato di sicilianità, con un fruttato intenso di oliva e un ventaglio di sentori dal pomodoro verde e la sua foglia, al carciofo, dalle erbe aromatiche all’erba tagliata di fresco.

C’È CHI AFFERMA CHE IL GUSTO
DELL’OLIO DELLA TONDA IBLEA SIA
UN CONCENTRATO DI SICILIANITÀ

Tale figlia tale padre: l’albero della Tonda Iblea ha la chioma folta, un portamento vigoroso e slanciato.

Un albero longevo che sembra non porsi limiti all’invecchiamento, può vivere secoli, anche millenni.

Ne sono prova gli Ulivi Sareceni che popolano e custodiscono ancora oggi le vallate di Chiaramonte Gulfi.